venerdì 2 dicembre 2011

la cena del venerdì

Questa sera, come tradizione vuole, si mangia pesce. Vi illustrerò una ricetta molto semplice che potrete replicare volendo la sera della Vigilia di Natale, come seconda portata.

Questa mattina ho acquistato dal mio pescivendolo di fiducia 2 oratine, che gentilmente ha provveduto a pulirmi dalle interiora.

Questa sera le ho lavate bene sotto acqua fredda.



Ingredienti per 2 persone:

2 Orate;
sale grosso e pepe q.b.;
Olio extravergine di oliva;
1 bicchiere di vino bianco secco;
Aromi (rosmarino, salvia, timo);



Dopo aver lavato accuratamente il pesce, oliate una teglia da forno e riponeteci sopra il pesce. All'interno del taglio dal quale sono state asportate le interiora inserite gli aromi, ricoprite con una manciatina di sale grosso, olio, pepe e versate un bicchiere di vino bianco.
Questo sarà il risultato, pronto per il forno.


In forno a 180° per 30/40 minuti nel ripiano medio e il vostro pesce è pronto.

Diciamo che quando cucino queste ricette ho anche dei fedelissimi ammiratori...

Questa sera accompagnerò il pesce con del purè, ma vi suggerisco di accompagnarlo con del Radicchio di Treviso (visto che questa è la stagione giusta) tagliato per lungo con sale, olio e pepe e infornato a parte insieme al pesce. E' anche un'ottimizzazione di energia!  

Nessun commento:

Posta un commento

suggerimenti...