giovedì 24 maggio 2012

Risotto al pomodoro con polpettine ghiacciate


Per preparare questo risotto ho preso spunto da un programma di cucina, ma come al solito l'ho interpretato alla mia maniera....ci fosse una volta che seguo pedissequamente una ricetta!

Ingredienti per il risotto:
500 gr di polpa fresca di pomodoro;
1 lt di brodo vegetale;
mezza cipolla bianca tritatata, 
2 cucchiai di olio evo Dante,
5 tazzine da caffè di riso carnaroli;
sale, pepe, una puntina di zucchero;
basilico e origano

Per le polpettine:
150 gr di ricotta vaccina;
80 gr parmigiano reggiano del Caseificio San Salvatore;
una macinata di pepe nero;

Preparate il risotto: in una padella larga e capiente fate rosolare la cipolla con un filo d’olio. Aggiungete la polpa di pomodoro, un pizzico di sale, una puntina di zucchero, una macinata di pepe e alcune foglie di basilico fresco. Se vi piace anche un po’ di origano per dare sapore.



Fate cuocere per alcuni minuti e poi a fuoco vivo aggiungete il riso, tostatelo e abbassate la fiamma, aggiungendo di volta in volta, un mestolo di brodo vegetale appena i liquidi si consumano.

Mentre il risotto cuoce preparate le polpettine. In una ciotola versate la ricotta, ben scolata dai suoi liquidi (sceglietene una varietà poco acquosa) e unite il parmigiano reggiano grattugiato e una macinata di pepe nero. Amalgamate bene il tutto e con le mani create delle polpettine piccole del diametro di circa un paio di centimetri. Contate circa 3-4 polpettine a porzione.
Appena preparate lasciatele un paio di minuti nel congelatore, in modo che si raffreddino ben bene.


Impiattate il risotto e disponete sopra come guarnizione le polpettine, un filo d’olio crudo sopra e servite. Il contrasto della temperatura del risotto ben caldo e le polpettine ghiacciate sarà una meraviglia per il palato!

Trovo che sia un modo veramente simpatico di trasformare un piatto banale come il risotto al pomodoro in qualcosa di veramente originale. Per di più potrebbe essere un ottimo piatto unico per i più piccini!


Questo piatto nonostante sia delicato lo abbino bene ad un vino rosso come un bonarda o un cabernet.

Con questa ricetta festeggio le 10.000 visualizzazioni!! grazie a tutti!

Con questa ricetta partecipo al contest:
Io ♥ Le verdure... il mio nuovo contest

3 commenti:

  1. Auguri per i 10.000 contatti!
    Il risotto mi intriga, ma userò la passata (ho grandi grandi problemi con il pomodoro...)
    Baci

    RispondiElimina
  2. Auguri per il traguardo e grazie per questa interessante proposta...le polpette ghiacciate mi hanno incuriosito molto!

    RispondiElimina
  3. Carissima, un piatto "furbo", posso dirlo? Per i bambini, perchè le polpette fanno subito buono e il risotto al pomodoro lo adorano, e per i grandi che così se lo mangiano e si rinfrescano anche il palato con la stagione estiva! Felicissima di averti conosciuto, sia nel mondo virtuale che in quello reale! Buona domenica

    RispondiElimina

suggerimenti...