domenica 27 maggio 2012

Spaghetti trafilati Oro in crema di Casatella trevigiana al pepe


Ovvero una rivisitazione veneta della pasta cacio e pepe! So che parecchi romani si inorridirrano quando leggeranno quello che ho scritto, ma vi posso assicurare che è un primo piatto semplicemente delizioso e più leggero di una cacio e pepe classica!













Ingredienti per 4 persone:
320 g. di Spaghetti Verrigni trafilati oro;
350 g. di Casatella Trevigiana DOP;
35 g. di Parmigiano Reggiano del Caseificio San Salvatore;
una macinata abbondante di pepe nero!
un cucchiaio di pinoli tostati;


Preparazione:
Come prima cosa, mettete a cuocere la pasta, per questi spaghetti sono necessari 8 minuti di cottura, conservando un bicchiere di acqua di cottura. Nel frattempo fate tostare i pinoli in una padella. 
Dopo aver scolato la pasta versare in una padella la casatella, un po' di liquido di cottura e unirvi la pasta mantecando bene, finchè la casatella non raggiunga la consistenza di una crema.


A questo punto aggiungere il parmigiano e il pepe macinato e i pinoli e mantecare ulteriormente. Servire fumante!

7 commenti:

  1. inorridire? ma cosa dici! è veramente goduriosa proprio come una cacio e pepe!!!! Comincerò a seguire il tuo blog in attesa di altre succulente rivisitazioni!!! Ciao buona giornata!! Marina

    RispondiElimina
  2. Non sono romana quindi non inorridisco...anzi! Le paste con i "sughi bianchi" sono le mie preferite. E questa sembra ottima (parola del mio stomaco)!

    Alice
    http://operazionefrittomisto.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono passata a salutarti volentieri e mi sono aggiunta ai tuoi follower, bello il tuo blog!

      Elimina
  3. Ciao!!! Inorridire, ma scherzi??? A me fa una gran voglia!!!

    RispondiElimina
  4. appetitosoegoloso10:19 PM

    Una vera delizia!!!Purtroppo li dovrò cucinare solo per me......Max non sa cosa si perde!!!!

    RispondiElimina
  5. Ma va guarda che e' una vera bontà ;-) bacioni

    RispondiElimina

suggerimenti...